Online Store!

Storie cucite - Realizziamo il tuo libro su misura

Illustrazione di Rebecca Serchi


Anna Lavatelli e Lisa Amerighi raccontano dei loro pelouche del cuore

Chi non ha un pelouche del cuore? Quel pupazzo che portavi sempre con te e che era allo stesso tempo compagno di giochi, amico e confidente.

Le mani sapienti di Milly, sarta magica protagonista di Ago e filo, sanno creare pelouche tanto ben fatti da sembrare veri, per questo davanti al suo negozio c'è sempre una fila lunghissima. Fra i suoi clienti c'è anche la piccola Lulù e il suo compagno di giochi, un coniglietto con un orecchio ferito. 
Ma si tratta di un coniglietto vero o di un pelouche?
A te scoprirlo leggendo l'albo illustrato, intanto l'autrice Anna Lavatelli e l'illustratrice Lisa Amerighi ci raccontano del loro pelouche del cuore.

 

Anna Lavatelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lei è Lizzie, una gattina con cui Anna ha vissuto tantissime avventure. "Adesso", ci racconta l'autrice, "la mia Lizzie è nelle mani (e nel cuore) di mio nipote Dario, che  - quando viene a casa mia - lo porta con sé per fargli fare il bagno... in lavatrice". 

 

Lisa Amerighi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco Orso Bruno, il pelouche di Lisa che ci racconta: "non ho una sua foto e quindi l’ho disegnato, cercando di farlo il più somigliante possibile. È stato il mio primo pelouche, regalato da mia zia Flora. Da piccola credevo che alcuni pelouche venissero dal Mondo dei Pelouche, dove vivevano tutti insieme, su delle casette sugli alberi, in una grande foresta. Quindi ero certa che Bruno una mattina si fosse svegliato, avesse messo la sua maglietta e fosse andato nel negozio di giocattoli dove lo aveva trovato mia zia.
Bruno era un vero amico: se avevo paura, lo abbracciavo e mi sentivo protetta, se ero triste mi asciugava le lacrime con le sua maglietta a righe colorate. Poi giocavamo sempre insieme e inventavamo mille avventure. Adesso che sono cresciuta, Bruno è tornato nel Mondo dei Pelouche e ha appeso una nostra foto nella sua casetta. Io ho il suo disegno e continuo a scegliere sempre delle maglie a righe!"

 

E il tuo qual è? Mandaci una sua foto e raccontaci la sua storia. Pubblicheremo la più bella qui nel nostro blog. 

 

Continua a leggere